Categories: notizie di basket nba

La stella dei Miami Heat Jimmy Butler presidente onorario del primo Miami Padel Open

Butler è presidente onorario del Blockchain.com Miami Padel Open. Si tratta di un torneo di sei giorni per professionisti e celebrità in corso all’Island Gardens, un luogo di intrattenimento aperto per 2.000 persone, proprio accanto al Miami Children’s Museum.

Butler ha collaborato con l’imprenditore e filantropo Wayne Boich, che ha fondato questo torneo. “Negli Stati Uniti, è uno degli sport in più rapida crescita. A livello globale, al di fuori degli Stati Uniti, è lo sport in più rapida crescita. Circa 5 milioni di persone giocano in Spagna”, ha detto Boich.

Come giocatore di lunga data, Boich ha collaborato con il World Padel Tour per realizzare il primo Miami Padel Open, che consiste nei migliori giocatori e giocatrici del mondo. Boich ha raccolto grandi sponsor per questo torneo inaugurale come La Fête du Rosé, ZZ’s Club, e Pura Vida per nominarne alcuni per creare questo evento locale.

Ci sono i migliori giocatori di padel del mondo e dopo la partita ci saranno concerti serali con grandi nomi della musica come Wyclef Jean, Ludacris e Rick Ross.

“Penso che per me questo sarà un evento che guarderemo indietro tra 20-30 anni e diremo: ‘Wow, ti ricordi come tutti pensavano che questo fosse pickle ball o ping pong? Penso che sarà sorprendente nel tempo. Penso che alla fine avremo più tornei negli Stati Uniti, non solo a Miami, ma Miami ne sarà il centro”, ha detto Boich.

Butler dice di essere un naturale in questo sport. “Tutti pensano che io sia bravissimo nel basket, ma è pazzesco quanto talento ho quando ho una racchetta da padel in mano”, ha detto scherzando.

E così, è stata una strada accidentata all’inizio per Petrillo. Ma poi ha trovato una sorta di equilibrio giocando contro la leggenda dello sport, che, sì, è un concorrente in tutto e per tutto. Ma è anche un gentiluomo.

“Miami ha bisogno di questo. Miami lo merita. Penso che il gioco del padel stia crescendo in tutto il mondo e che sia qui a Miami con tutti i migliori giocatori, escluso me stesso ovviamente, è enorme per la città”, ha detto Butler.

Article info



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.